Ruoli, il pagamento può chiudere la lite

Pubblicato il



Dalla controversia giurisprudenziale provocata dall'impugnazione d'una cartella di pagamento con cui il Fisco aveva recuperato l'Irpef liquidata in seguito alla dichiarazione integrativa (legge n. 413/91) presentata da una contribuente che si è avvalsa della procedura di condono di cui all'articolo 12 della legge n. 289/2002, nasce il principio di diritto - rappresentato con sentenza della Corte di Cassazione n. 14440 dell'8 luglio 2005 - a norma del quale il giudice può dichiarare la cessata materia del contendere per avvenuto ed attestato pagamento, ad opera della contribuente, delle somme dovute, anche mancando l'attestazione della regolarità della procedura di condono dei ruoli rilasciata dalle Entrate.

Allegati