Sistema Tessera sanitaria, invio dati spese sanitarie primo semestre prorogato

Pubblicato il


Sistema Tessera sanitaria, invio dati spese sanitarie primo semestre prorogato

Dopo l’annuncio avvenuto con nota congiunta Mef-Agenzia delle Entrate, c’è l’ufficialità.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 179 del 28 luglio, il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 23 luglio 2021, recante la proroga per la trasmissione al Sistema tessera sanitaria delle spese sanitarie e veterinarie sostenute nel primo semestre di quest’anno.

Il Dicastero accoglie, così, le richieste avanzate da alcune associazioni di categoria, in considerazione delle difficoltà manifestate dai soggetti tenuti all’invio dei dati, anche in relazione al periodo di emergenza sanitaria da COVID-19.

Come disposto all’articolo 1 del nuovo decreto, il termine originariamente fissato al 31 luglio 2021 (articolo 7, comma 1, lettera b), del decreto del Mef del 19 ottobre 2020) è prorogato al 30 settembre 2021.

Sistema TS, dati spese sanitarie 2021 rinviati al 30 settembre

Con il provvedimento pubblicato ieri, l’invio telematico al Sistema Tessera sanitaria dei dati relativi alle spese sanitarie e veterinarie acquista tempo, grazie al differimento del termine del 31 luglio al 30 settembre 2021.

I dati delle spese sanitarie del primo semestre 2021, relativi ai documenti come scontrini, fatture, ricevute, utili all’elaborazione della dichiarazione precompilata 2022 potranno essere trasmessi ancora per due mesi.

Come specificato, però, sia dal Mef che dall’Agenzia delle entrate, lo slittamento dei termini non comporta effetti sulla tempistica per l’elaborazione della dichiarazione precompilata 2022.

La proroga si applica a tutti i soggetti tenuti a tale adempimento in base alla normativa vigente.

Entro la fine del mese di settembre 2021, dovranno, quindi, essere inviati al Sistema tessera sanitaria:

  • i dati relativi alle spese sanitarie sostenute dal 1° gennaio al 30 giugno 2021 e ai rimborsi effettuati in tale periodo per prestazioni non erogate o parzialmente erogate;

  • i dati relativi alle spese veterinarie sostenute nel primo semestre 2021, riguardanti gli animali legalmente detenuti a scopo di compagnia o per la pratica sportiva.

Allegati