Super Bonus tirocini Le istruzioni

Pubblicato il


Super Bonus tirocini Le istruzioni

Il Decreto Direttoriale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 16/II/2016, adottato il 3 febbraio 2016, rettificato dal decreto direttoriale n. 79, adottato in data 8 aprile 2016, prevede un incentivo per l’assunzione dei giovani che abbiano svolto o che stiano svolgendo un tirocinio extracurriculare finanziato nell’ambito del Programma Garanzia Giovani.

L’incentivo è riconoscibile per le assunzioni a tempo indeterminato effettuate dal 1° marzo 2016 al 31 dicembre 2016 riguardanti lavoratori che abbiano avviato e/o concluso un tirocinio extracurriculare entro il 31 gennaio 2016, nei limiti delle risorse appositamente stanziate.

Con circolare n. 89 del 24 maggio 2016, l’INPS ha fornito istruzioni operative soffermandosi su:

  • datori di lavoro ai quali può essere concesso l’incentivo;
  • lavoratori per i quali spetta l’incentivo;
  • rapporti incentivati;
  • misura dell’incentivo;
  • condizioni di spettanza dell’incentivo;
  • compatibilità con la normativa in materia di aiuti di stato;
  • coordinamento con altri incentivi;
  • procedimento di ammissione all’incentivo ed adempimenti dei datori di lavoro;
  • fruizione dell’incentivo per i datori di lavoro che operano con il sistema UniEmens e per i datori di lavoro agricoli.

Ammissione all’incentivo

Per essere ammesso all’incentivo il datore di lavoro deve inoltrare all’INPS una domanda preliminare utilizzando il modulo di istanza on-line – appositamente rivisitato - “GAGI”, disponibile all’interno dell’applicazione “DiResCo - Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente”, sul portale dell’Istituto.

Entro il giorno successivo all’invio dell’istanza, l’INPS effettuerà i controlli di competenza e comunicherà telematicamente che è stato prenotato in favore del datore di lavoro l’importo dell’incentivo per il lavoratore indicato nell’istanza preliminare.

Importante è la precisazione della circolare n. 89/2016 per cui l’istanza di prenotazione dell’incentivo che dovesse essere inizialmente rigettata per carenza di fondi, rimarrà valida per 30 giorni, mantenendo la priorità di prenotazione in base all’originaria data dell’invio; se entro tale termine si dovessero liberare delle risorse utili, la richiesta verrà automaticamente accolta.

Qualora l’istanza di prenotazione venga accolta, entro sette giorni lavorativi dalla ricezione della comunicazione di prenotazione positiva dell’Istituto, il datore di lavoro dovrà, se ancora non lo ha fatto, effettuare l’assunzione.

Entro quattordici giorni lavorativi dalla ricezione della comunicazione di prenotazione positiva dell’Istituto, il datore di lavoro dovrà comunicare – a pena di decadenza - l’avvenuta assunzione, chiedendo la conferma della prenotazione effettuata in suo favore.

L’istanza di conferma costituisce domanda definitiva di ammissione al beneficio.

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 29 febbraio 2016 - Super Bonus Tirocini – Schiavone