Voucher autonome Domande

Pubblicato il


Voucher autonome Domande

A seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, emanato di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze in data 1 settembre 2016, l’erogazione dei voucher per l'acquisto dei servizi di baby-sitting o per far fronte agli oneri dei servizi per l'infanzia, è stato esteso, per l’anno 2016, alle madri lavoratrici autonome o imprenditrici.

Sul portale cliclavoro è data notizia che i voucher baby-sitting in questione riguardano nello specifico le mamme lavoratrici autonome o imprenditrici, comprese le coltivatrici dirette, mezzadre e colone, artigiane ed esercenti attività commerciali, imprenditrici agricole e pescatrici autonome al termine del periodo di fruizione dell’indennità di maternità e nei tre mesi successivi, ovvero, per un periodo massimo di tre mesi nel primo anno di vita del bambino.

La domanda vanno presentate, entro il 31 dicembre 2016, all’INPS tramite la procedura telematica (clicca qui).

Per la concessione del beneficio sarà seguito l’ordine cronologico di presentazione delle domande.

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 28 ottobre 2016 - Voucher baby-sitting estesi alle autonome – Schiavone