Voucher Comunicazione a Bolzano

Pubblicato il


Voucher Comunicazione a Bolzano

La Provincia Autonoma di Bolzano ha seguito a ruota la Regione Sicilia e, con nota del 20 ottobre 2016, ha reso noto l’indirizzo a cui i committenti, prima di utilizzare i voucher, devono inviare la nuova comunicazione prevista dal correttivo al Jobs Act.

Le comunicazioni devono avvenire tramite email senza nessun allegato al seguente indirizzo:

voucher@provincia.bz.it

per ciascun lavoratore e ciascuna giornata di lavoro.

La comunicazione, per i committenti imprenditori non agricoli e professionisti, deve avere il seguente formato:

  • codice fiscale del datore di lavoro;
  • codice fiscale del lavoratore;
  • luogo della prestazione;
  • giorno della prestazione (gg/mm/aaaa);
  • ora inizio della prestazione (hh:mm);
  • ora fine della prestazione (hh:mm).

Per i committenti imprenditori agricoli il formato deve essere il seguente:

  • codice fiscale del datore di lavoro;
  • codice fiscale del lavoratore;
  • luogo della prestazione;
  • durata della prestazione non superiore a 3 giorni.

Chiarisce la nota che le suddette indicazioni vanno riportate solo nell’oggetto della email, mentre il campo testo deve rimanere vuoto.

La comunicazione della prestazione di lavoro accessorio all’Ispettorato del lavoro di Bolzano sarà obbligatoria da lunedì 24 ottobre 2016.

Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 18 ottobre 2016 - Voucher Comunicazione alla DTL – Schiavone