Voucher digitalizzazione Pmi con nuove risorse

Voucher digitalizzazione Pmi con nuove risorse

Il MiSE ha disposto un rifinanziamento dei voucher per la digitalizzazione delle Pmi, accordando altri 242,5 milioni di euro. In questo modo la dotazione complessiva per la misura sale a 342,5 milioni di euro, destinata a far fronte alle oltre 90.000 domande presentate, che, diversamente, avrebbero rischiato di ottenere benefici economici molto bassi.

Il decreto 23 marzo 2018 – disponibile sul sito del ministero dello Sviluppo Economico ed in attesa di essere pubblicato sulla “Gazzetta Ufficiale” – ha, quindi, destinato alle agevolazioni di cui al decreto interministeriale 23 settembre 2014, diretto a sostenere la realizzazione dei progetti di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico delle micro, piccole e medie imprese, euro 242.525.366,25.

L’80 per cento delle risorse dovranno essere utilizzate per i progetti delle imprese localizzate nelle aree del Mezzogiorno, mentre il 20 per cento sarà destinato ai progetti delle imprese situate nelle aree del Centro-Nord.

Si avverte che sarà comunicato, nei prossimi giorni, l'importo del voucher concedibile a ciascuna impresa per i progetti proposti.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Edicola del 3 aprile 2018 - Voucher digitalizzazione Pmi. Inoltro richieste di erogazione dal 14 settembre – Pichirallo
FiscoAgevolazioni