10 luglio per badanti e colf

Per i datori di lavoro domestico è in scadenza (domani, 10 luglio 2014), il pagamento della contribuzione per collaboratori familiari e badanti relativa al secondo trimestre dell’anno in corso, pena l’applicazione delle relative sanzioni ad opera dell’Inps.

La documentazione sul rapporto di lavoro va conservata per dimostrare, ove si attivasse l’Istituto previdenziale, la bontà delle azioni intraprese durante la collaborazione. Nel mese passato, l’Inps ha inviato avvisi bonari che, per i datori silenti dei comuni del Veneto interessati dagli eventi occorsi ad inizio anno, al momento non verranno inviati: le sedi Inps forniranno una lista dedicata. Eguale trattamento avranno i residenti dei comuni oggetto di sospensiva di cui alla circolare n. 26/2014, prorogata dalla circolare n. 58/2014.

Allegati

Links

Lavoratori domesticiLavoro