Aggiornati gli importi del Fondo di sostegno delle vittime di gravi infortuni

Pubblicato il



Aggiornati gli importi del Fondo di sostegno delle vittime di gravi infortuni

Con decreto ministeriale 20 giugno 2022, n. 112, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali rende noti i nuovi importi delle prestazioni erogabili dal Fondo di Sostegno per le famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro, con riferimento agli eventi occorsi tra il 1° gennaio 2022 e il 31 dicembre 2022.

Il Fondo di sostegno per le famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro - istituito il 1° gennaio 2007, dalla legge 27 dicembre 2006, n. 296 – ha lo scopo di offrire un supporto ai familiari dei lavoratori vittime di gravi infortuni (assicurati e non).

La prestazione - fissata annualmente - è una forma di sussidio una tantum e aggiuntivo della somma erogata dall’INAIL come rendita ai superstiti, ed è prevista esclusivamente per gli infortuni:

  • occorsi a partire dal 1° gennaio 2007;
  • che abbiano comportato il decesso del lavoratore.

Beneficiari

Sono beneficiari del fondo:

  • il coniuge;
  • i figli legittimi, naturali, riconosciuti o riconoscibili, adottivi fino al 18° anno di età, o fino al 21° anno di età se studenti di scuola media superiore o professionale ovvero fino al 26° anno d'età se studenti universitari. Nel caso di maggiorenni inabili la prestazione è erogabile fino a quando dura l'inabilità;
  • in mancanza di coniugi o di figli: i genitori naturali o adottivi ovvero fratelli e sorelle se a carico o conviventi con il lavoratore deceduto. 

Importi per l’anno 2022

L’importo delle prestazioni è determinato in base al numero dei componenti del nucleo superstite, dalle risorse disponibili del Fondo e dall’andamento del fenomeno infortunistico.

In particolare, per l’anno 2022, si identificano le seguenti tipologie distinte per numerosità del nucleo familiare:

  • tipologia A: per un solo superstite l’importo per nucleo superstiti è pari a 6.000,00 euro;
  • tipologia B: per due superstiti l’importo per nucleo superstiti è pari a 11.400,00 euro;
  • tipologia C: per tre superstiti l’importo per nucleo superstiti è pari a 16.800,00 euro;
  • tipologia D: per più di tre superstiti l’importo per nucleo superstiti è pari a 22.400,00 euro.

Per le procedure, i requisiti e le modalità di accesso ai benefici del predetto Fondo rimangono applicabili quelli individuati dal decreto 19 novembre 2008 del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali.

Allegati