19 febbraio 2019

Tar Lazio. Airbnb deve riscuotere la cedolare secca sugli affitti brevi

Il Tar del Lazio, con la sentenza n. 2207/2019, si è pronunciato sulla cosiddetta “tassa Airbnb”, ossia la cedolare secca del 21% sugli affitti brevi, che molti locatori pensavano di poter evitare ricorrendo appunto alla nota piattaforma Airbnb per le locazioni brevi.

Contenuto riservato! Accedi o registrati gratuitamente.