24 gennaio 2019

Assegno divorzile anche dopo sentenza ecclesiastica di nullità

Il giudicato sulla spettanza di un assegno di divorzio resta intangibile, anche in ipotesi di successiva delibazione della sentenza ecclesiastica di nullità del matrimonio. Non sussiste, infatti un rapporto di “primazia” della pronuncia di nullità, secondo il diritto canonico, del matrimonio...

Contenuto riservato! Accedi o registrati gratuitamente.