Assegno familiare al coniuge: l'istanza diventa a più vie

La circolare Inps n. 77 di ieri, 16.6.2005, afferma che il coniuge dell'avente diritto all'assegno per il nucleo familiare (Anf) che intenda ottenere il pagamento previsto dalla legge n. 311/04 (Finanziaria per il 2005) è tenuto ad inoltrare apposita domanda, formulata nel modello Anf/dip presentato da marito o moglie al proprio datore di lavoro. Nel caso di pagamento diretto, nel senso che non è il datore di lavoro a corrispondere l'Anf per conto dell'Inps, la domanda andrà presentata direttamente all'Istituto di previdenza.

Allegati

LavoroLavoro subordinato