Assemblee societarie in videoconferenza: proroga al 31 dicembre

Pubblicato il


Assemblee societarie in videoconferenza: proroga al 31 dicembre

Alle assemblee di società ed enti convocate fino al 31 dicembre 2020 si potranno continuare ad applicare le disposizioni di cui all’art. 106 del Dl n. 18/2020, sullo svolgimento delle assemblee societarie nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Assemblee con partecipazione e votazione a distanza

Si tratta delle misure che consentono - alle società per azioni, in accomandita per azioni, a responsabilità limitata, cooperative e mutue assicuratrici - lo svolgimento assembleare tramite videoconferenza, utilizzando mezzi di telecomunicazione che garantiscano la partecipazione a distanza.

Prevista, anche in deroga alle diverse disposizioni statutarie, l'espressione del voto in via elettronica o per corrispondenza e l'intervento all'assemblea mediante mezzi di telecomunicazione.

Tra le altre previsioni, si segnalano:

  • la possibilità, per le Srl, che l'espressione del voto avvenga mediante consultazione scritta o per consenso espresso per iscritto;
  • la possibilità, per le società con azioni quotate di nomina di un rappresentante “designato per le assemblee ordinarie o straordinarie, con facoltà anche di prevedere, nell'avviso di convocazione, che l'intervento in assemblea si svolga esclusivamente tramite il medesimo rappresentante.

Bilanci entro sei mesi da chiusura esercizio

L’art. 106 in oggetto, inoltre, in deroga a quanto previsto dagli articoli 2364, secondo comma, e 2478-bis, del codice civile o alle diverse disposizioni statutarie, dispone che l'assemblea ordinaria potrà essere convocata entro centottanta giorni dalla chiusura dell'esercizio.

La proroga del termine al 31 dicembre 2020 è stata disposta ad opera del recente Decreto legge n. 125/2020, che ha prolungato l’operatività di diverse e specifiche disposizioni connesse all’emergenza Coronavirus.

Nel dettaglio, l’articolo 1, comma 3, lettera b) del predetto Decreto legge n. 125/2020 ha provveduto all’inserimento del nuovo n. 19-bis nell’Allegato 1 al DL n. 83/2020.

Detto allegato contiene le disposizioni legislative per le quali è stato disposto lo slittamento dei termini dal 15 ottobre al 31 dicembre 2020, disposizioni tra le quali è stato appunto incluso l’art. 106 del Decreto legge n. 18/2020 (Norme in materia di svolgimento delle assemblee di società ed enti).

Allegati