Cassa Forense: bando per prestiti a favore di avvocati sotto i 35 anni

Cassa Forense: bando per prestiti a favore di avvocati sotto i 35 anni

L’Ente di previdenza degli avvocati ha indetto, anche per il 2018, un bando volto all’erogazione di prestiti, per un importo da 5mila a 15mila euro, con rimborsabilità fino a 5 anni, in favore dei giovani avvocati iscritti under 35 anni.

L’intervento prevede l’abbattimento al 100% degli interessi passivi, che - spiega in una nota Cassa Forense - verranno versati dall’Ente previdenziale privato all’Istituto di credito (Banca Popolare di Sondrio), fino ad esaurimento dell’importo stanziato pari a 1.500.000,00 euro.

Per gli iscritti con reddito professionale inferiore a 10mila euro, inoltre, la Cassa fornirà apposita garanzia fideiussoria per consentire l’accesso al credito “fino ad esaurimento dell’importo a tal fine stanziato pari ad € 2.000.000,00”.

Domande, on line, fino al 31 ottobre 2018

Le istanze di prestito potranno essere presentate, entro il 31 ottobre 2018 (e salvo chiusura anticipata in caso di esaurimento dei fondi pari a 10milioni di euro), esclusivamente on-line, a pena di inammissibilità, per tramite dell’apposito accesso riservato presente sul sito web di Cassa Forense.

ProfessionistiAvvocatiCassa nazionale forense