Cassa Forense. Prorogata la polizza di Tutela sanitaria

Cassa Forense. Prorogata la polizza di Tutela sanitaria

Cassa Forense ha reso nota, agli iscritti, la proroga della polizza di Tutela sanitaria sottoscritta con Unisalute Spa, per un’ulteriore annualità assicurativa, ossia dal 1 aprile 2018 al 31 marzo 2019 (la polizza era valida fino al 31 marzo 2018).

La causa dello slittamento è rinvenibile nell’impugnativa al TAR promossa da parte di altro concorrente rispetto all’aggiudicazione della gara europea in essere.

E’ quanto si apprende in una comunicazione dell’Ente di previdenza degli avvocati a firma del presidente, Nunzio Luciano, in cui si informa anche che Cassa Forense ha concordato, sempre con Unisalute, il periodo dal 1 aprile 2018 al 5 giugno 2018per consentire agli iscritti, già coperti dalla polizza base con premio a carico dell’Ente, di estendere a tutti i familiari conviventi, con limite di età fissato a 90 anni, la copertura della polizza sanitaria collettiva “grandi interventi chirurgici e gravi eventi morbosi”, mediante pagamento di un premio annuo a carico dell’iscritto pari ad € 140,00 per ogni componente del nucleo familiare”.

Nella stessa, viene ricordata l’adesione facoltativa alla Tutela Sanitaria base, con premio a proprio carico, adesione possibile anche per i pensionati di Cassa Forense cancellati dagli Albi e i superstiti di avvocato nonché per i rispettivi nuclei familiari.

ProfessionistiAvvocati