Concretezza della Pa: è legge

Concretezza della Pa: è legge

Il Senato, nella sua seduta di ieri, 12 giugno, ha definitivamente approvato il Ddl “per la concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni e la prevenzione dell'assenteismo”, collegato alla manovra di finanza pubblica.

Azioni concrete per l'efficienza della Pubblica amministrazione

Il provvedimento istituisce, in primo luogo, presso il Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei ministri, il “Nucleo di azioni concrete per l'efficienza delle amministrazioni”.

E’ approvato, a seguire, anche un “Piano triennale delle azioni concrete” per l’efficienza delle pubbliche amministrazioni, predisposto annualmente dal Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei ministri.

Lotta all’assenteismo: sistemi di verifica biometrica

Il disegno di legge introduce, a seguire, alcune misure per contrastare l'assenteismo nell’ambito del pubblico impiego.

Tra queste, si ricorda la previsione che introduce sistemi di verifica biometrica dell'identità e di videosorveglianza degli accessi per i dipendenti delle amministrazioni pubbliche, al fine di verificare l'osservanza dell'orario di lavoro.

Assunzioni facilitate

Per finire, sono disciplinate anche misure per accelerare le assunzioni mirate e il ricambio generazionale.

E’ così disposta, in particolare, la facoltà di assunzioni (a tempo indeterminato) nel limite di un contingente di personale corrispondente ad una spesa pari al 100 per cento di quella relativa al personale di ruolo cessato nell'anno precedente (cosiddetto “turnover al 100%”).

Il Ddl, come detto, è stato approvato in via definitiva avendo già ricevuto il via libera, nella medesima formulazione, dall'altro ramo del Parlamento.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Punto & Lex 11 aprile 2019 - Concretezza azioni della Pa: ok dalla Camera – Pergolari
DirittoDiritto AmministrativoSemplificazione amministrativa