Cultura per la sostenibilità: contributi alla spesa dal MiTE

Pubblicato il



Cultura per la sostenibilità: contributi alla spesa dal MiTE

Il Ministero della Transizione Ecologica, con decreto direttoriale n. 73 del 31/08/2022 pubblicato sul sito il 28 settembre, approva l’Avviso pubblico finalizzato ad iniziative dirette a promuovere l’attuazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile e il confronto sulle priorità in essa contenute, con particolare attenzione alla promozione della cultura per la sostenibilità.

Per l’attuazione dell’Avviso pubblico è stata stanziata la somma complessiva di € 480.000,00.

Proposte per la cultura della sostenibilità. Proponenti

Potranno accedere alle risorse enti e organizzazioni no profit, con sede in Italia e costituiti in forma di associazioni, fondazioni, università ed enti di ricerca, che non svolgano attività economica a fini di lucro in via prevalente e le cui attività siano dedicate in via prioritaria ai temi connessi allo sviluppo sostenibile.

I proponenti devono possedere almeno due dei seguenti requisiti:

1) aver organizzato negli ultimi 3 anni con continuità eventi pubblici di livello almeno nazionale (almeno un evento all'anno) dedicati ai temi dell'Agenda 2030 e della Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile;

2) aver realizzato studi, analisi e pubblicazioni in materia di sviluppo sostenibile;

3) aver promosso, nell'ambito delle proprie iniziative, la partecipazione e il confronto multi-attoriale tra istituzioni, società civile, imprese e ricerca.

Ogni soggetto può presentare una sola proposta progettuale.

Interventi ammissibili

Le categorie di intervento ammissibili ai fini della concessione del contributo, in base alle risorse disponibili, sono le seguenti:

  • programmazione e realizzazione di rassegne ed eventi dedicati ai temi dello sviluppo sostenibile;
  • pubblicazioni;
  • piattaforme, osservatori e spazi di interazione multi-attoriale.

Ciascuna proposta dovrà contenere interventi ricadenti in almeno due delle predette categorie e dimostrare il contributo all’attuazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile.

Le proposte dovranno realizzarsi entro e non oltre il 31 ottobre 2023.

Ammontare del contributo

Il contributo concedibile per ogni proposta presentata non deve essere inferiore a 30mila euro e superiore a 150mila euro.

Inoltre:

  • è previsto un finanziamento pari al massimo all’85% dell’intero ammontare dei costi sostenuti;
  • le spese per il personale dipendente non possono superare il 25% delle spese presentate per la richiesta di contributo;
  • non saranno sostenute a contributo le spese generali o indirette.

Modalità di presentazione delle domande

Le istanze relative alla proposte progettuali devono essere inviate via PEC all’indirizzo ‘ec-udg@pec.mite.gov.it’ entro il 27 ottobre 2022.

Allegati