Ddl di Bilancio 2020. I nodi plastic tax e auto aziendali

Ddl di Bilancio 2020. I nodi plastic tax e auto aziendali

Ora che il Ddl di Bilancio 2020 ha iniziato il percorso di approvazione in Parlamento, si cerca di studiare miglioramenti per le misure più stringenti.

Due su tutte: plastic tax e auto aziendali.

Ddl di Bilancio 2020. I nodi plastic tax e auto aziendali

Plastic tax – Sulla nuova imposta, l’idea è di passare dalla tassazione di un euro al chilo, prevista nell’attuale testo, a 60/40 centesimi. Inoltre, per portare le aziende a convertirsi il più possibile a manufatti biodegradabili e al compostabile, la tassa potrebbe essere più bassa il primo anno per poi crescere negli anni successivi.

Ancora, si parla di spostare l’introduzione della plastic tax a luglio 2020, con il primo versamento alla fine di ottobre dello stesso anno.

Auto aziendali – Continuano i malumori sulla riduzione dei benefici per la auto aziendali: anche dopo la dichiarazione che il 100% sarà dovuto solo per le auto inquinanti, l’orientamento è di ridurre ancora di più il prelievo. Ma da alcuni fronti, giunge voce che il previsto aumento potrebbe essere cancellato. Il problema è, come sempre, reperire maggiori entrate.

Ddl di Bilancio 2020. Tributi degli enti locali subito esecutivi

Nel testo della Manovra 2020 è presente una disposizione che prevede, dal 1° gennaio 2020, l’immediata esecutività degli accertamenti emessi dagli enti locali per i tributi che li riguardano. Il cittadino, quindi, non riceverà la cartella di pagamento o l’ingiunzione fiscale.

La norma trova applicazione anche per i periodi di imposta precedenti purchè non decaduti. Escluse le multe stradali.

Dopo la ricezione dell’atto impositivo contenente l’intimazione al pagamento degli importi, decorsi 30 giorni dal termine per il pagamento, si procederà alla riscossione delle somme senza la preventiva notifica della cartella di pagamento.

Potrà essere concessa la rateazione.

Anche in

  • edotto.com – Edicola 4 novembre 2019 - Ddl di Bilancio 2020 in Senato. Riviste le tasse sulle auto aziendali – Pichirallo
FiscoImposteTributi locali