Decreto fiscale con fiducia. Compensazioni: scarto F24, sanzione mitigata

Pubblicato il



Decreto fiscale con fiducia. Compensazioni: scarto F24, sanzione mitigata

Mitigato, dalla Commissione Finanze della Camera, il comma 6, dell'art. 3 del decreto fiscale (Dl 124/2019): per gli F24 scartati scatta la sanzione proporzionale.

Sul Ddl di conversione è stata posta la fiducia.

Decreto fiscale. Compensazioni indebite, scarto delega F24

Su ogni delega F24 scartata dal sistema, a seguito dei controlli preventivi dell'Agenzia delle entrate, anche se con più compensazioni all'interno, verrà applicata una sanzione:

  1.  del 5% fino a 5 mila euro;
  2.  di euro 250 per gli importi superiori.

Si presenta così, a poche ore dal voto, il nuovo comma 2-ter, dell'art. 15 del dlgs 471/1997 sul regime sanzionatorio in caso di mancata esecuzione delle deleghe di pagamento, in conseguenza all'attività di controllo.

Niente 730 per i lavoratori autonomi senza redditi da lavoro dipendente. La Commissione Bilancio ha eliminato l’allargamento della platea del 730, perché non è stato quantificato il costo per la predisposizione del modello precompilato anche per i contribuenti citati.

Infine, rivista con depotenziamento la misura Rc auto che consentiva alle famiglie di beneficiare della fascia assicurativa più bassa fra tutti i veicoli di proprietà del nucleo: prevede, ora, che l’adeguamento scatti solo al momento del rinnovo della polizza.

Allegati Anche in
  • edotto.com - Edicola del 4 dicembre 2019 - Dl fiscale. Si tratta su Rc auto e impatriati - Pichirallo