Diritto di recesso su acquisto online, anche con protezione rimossa

Diritto di recesso su acquisto online, anche con protezione rimossa

Diritto di recesso del consumatore anche per il bene acquistato online la cui protezione sia stata rimossa subito dopo la consegna dello stesso, qualora si possa presumere che il professionista, mediante una disinfezione, sia in grado di rendere il bene medesimo idoneo a una nuova commercializzazione, senza compromettere le esigenze di protezione della salute o igieniche.

E’ quanto precisato dalla Corte di giustizia Ue, nel testo della sentenza pronunciata, il 27 marzo 2019, con riferimento alla causa C - 681/2017, in cui, nella specie, si disquisiva in merito all’esercizio, da parte di un consumatore, del proprio diritto di recesso in relazione a un materasso acquistato via Internet.

I giudici europei hanno reso, nel giudizio in esame, la corretta interpretazione dell’articolo 16, lettera e), della direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori, affermando che non rientra nella nozione di “beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna”, ai sensi di tale disposizione, un bene come un materasso, la cui protezione sia stata rimossa dal consumatore dopo la consegna dello stesso.

Allegati

DirittoDiritto InternazionaleDisposizioni comunitarieDiritto CommercialeDiritto CivileObbligazioni e contratti