07 marzo 2014

Doppia responsabilità per le imprese di autotrasporti

All’esito delle verifiche condotte nei confronti di Gamma che esercita attività di autotrasporto merci per conto terzi, l’organo accertatore riscontra violazioni sui periodi di riposo contenute nel regolamento CE 561/2006. Vengono pertanto contestate con appositi verbali sanzioni amministrative nei confronti del conducente come autore del fatto e di Gamma come obbligata solidale. Le sanzioni vengono irrogate anche al responsabile di Gamma, nonché a quest’ultima, sempre a titolo di responsabilità solidale. Gamma presenta scritti difensivi adducendo che l’organo accertatore avrebbe duplicato nei suoi confronti la sanzione, poiché quest’ultima sarebbe stata applicata due volte per un medesimo fatto. È corretta l’osservazione di Gamma?
Contenuto riservato! Accedi o registrati gratuitamente.