Eco bonus o bonus facciate. Cappotto termico: il singolo condòmino sceglie

Pubblicato il


Eco bonus o bonus facciate. Cappotto termico: il singolo condòmino sceglie

Nel condominio in cui sono stati deliberati lavori per il restauro di tutte le facciate con installazione dell'isolamento a cappotto, ogni condòmino, per la parte di spesa a lui imputabile, può decidere se fruire del bonus facciate (legge di Bilancio 2020 - n. 160/2019) o della detrazione per gli interventi di efficienza energetica, prevista dall'art. 14 del decreto legge n. 63 del 2013, indipendentemente dalla scelta operata dagli altri condòmini.

È questa la risposta dell’Agenzia - n. 294 del 1° settembre 2020 - sulla sovrapposizione delle agevolazioni in uno stesso intervento. Si ricorda che le istruzioni applicative del bonus facciate sono state fornite con la circolare n. 2/2020.

Dunque, è possibile che mentre alcuni condòmini chiedano di fruire del bonus facciate, altri, per gli stessi interventi, richiedano l’eco bonus anche attraverso la relativa cessione del credito.

Chiarimenti:

  • per le medesime spese si può scegliere una sola delle agevolazioni;
  • la scelta del singolo tra i bonus è fatta in autonomia rispetto agli altri condòmini;
  • gli interventi devono rispettare i relativi requisiti richiesti e gli adempimenti specificamente previsti in relazione a ciascuna agevolazione.
Allegati Anche in
  • edotto.com - Edicola del 2 settembre 2020 - Bonus facciate o ecobonus: il condòmino sceglie l’agevolazione - Moscioni