Ecobonus e Sismabonus. Online la “Piattaforma cessione crediti”

Ecobonus e Sismabonus. Online la “Piattaforma cessione crediti”

L’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione la procedura per la comunicazione delle cessioni dei crediti relativi all’Ecobonus e Sismabonus.

È online dal 29 dicembre 2019 la "Piattaforma cessione credito", per monitorare lo stato dei crediti fiscali ricevuti o ceduti.

Infatti, anche se dal 1° gennaio 2020 non è più possibile utilizzare lo sconto in fattura, l’Agenzia delle Entrate ha realizzato tale piattaforma per consentire di seguire l’andamento dei crediti d’imposta già ricevuti dai clienti.

Piattaforma online per monitorare i crediti già ricevuti

Si legge nella sezione del sito web dedicata alle ristrutturazioni edilizie che “i soggetti cessionari dei crediti corrispondenti alle detrazioni per lavori eseguiti sulle parti condominiali degli edifici, al fine di migliorarne l’efficienza energetica (ecobonus) o ridurne il rischio sismico (sismabonus), possono accedere tramite l’area autenticata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate alla “piattaforma cessione crediti”, per visualizzare i crediti ricevuti (comunicati dagli amministratori di condominio), accettarli o rifiutarli”.

Dopo l’accettazione, i crediti saranno visibili nel “cassetto fiscale” e utilizzabili in compensazione tramite modello F24, secondo quanto indicato nella risoluzione n. 58/E del 25 luglio 2018.

In alternativa alla compensazione, sempre tramite la suddetta piattaforma, i crediti ricevuti possono essere ulteriormente ceduti.

Non è necessario iscriversi o effettuare procedure particolari, per accedere alla piattaforma è possibile utilizzare le stesse credenziali per entrare nell’area personale del sito dell’Agenzia delle Entrate e, una volta effettuato il login, seguire il percorso “la mia scrivania > servizi per > comunicare” e poi cliccare sul collegamento “Piattaforma cessione crediti”.

Allegati

Anche in

  • edotto.com – Edicola del 21 novembre 2019 - Sismabonus ed Ecobonus. I codici per il recupero dello sconto in fattura – Pichirallo
FiscoAgevolazioniImpreseFinanziamenti e Agevolazioni