Entrate. Nuovi tentativi di Phishing. Non aprire i messaggi

Pubblicato il


Entrate. Nuovi tentativi di Phishing. Non aprire i messaggi

Si rinnova l’avviso dell’agenzia delle Entrate su invio di false email dirette a carpire informazioni presenti sui Pc degli utenti (Phishing).

Questa volta il tentativo di phishing è più “raffinato”: le false email vengono indirizzate, con Pec, a privati e professionisti con un oggetto contenente un numero di protocollo simile a quello utilizzato dall’Agenzia per le normali comunicazioni.

Inoltre, l’email contiene un file allegato in formato zip al cui interno è presente un documento pdf non valido ed un file vbs. Quest’ultimo, se lanciato, scarica sul computer un software dannoso che consente ad altri di accedere al Pc.

Essendo l’Agenzia estranea all’invio di tali messaggi, si consiglia di cestinare subito il messaggio sospetto senza aprire alcun allegato.

Allegati