Esonero under 36, al via i conguagli

Pubblicato il


Esonero under 36, al via i conguagli

Con il messaggio INPS 7 ottobre 2021, n. 3389, arrivano le istruzioni per la fruizione dell’esonero contributivo under 36 previsto dall’art. 1, commi da 10 a 15, legge 30 dicembre 2020, n. 178, che ha rivisitato, per il biennio 2021-2022, l’esonero contributivo strutturale per l’assunzione di giovani previsto dalla legge di Bilancio 2018.

L’incentivo è dedicato alle assunzioni/trasformazioni a tempo indeterminato intervenute dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2021, di soggetti con meno di trentasei anni di età e che non siano stati assunti, nell’intera vita lavorativa, con contratti di lavoro a tempo indeterminato dallo stesso o da altro datore di lavoro.

L’agevolazione ha una durata di trentasei mesi estesi, ai sensi del comma 11, a quarantotto mesi per le regioni del Mezzogiorno, ed ammonta a complessivi 6.000,00 euro su base annua da riparametrare ed applicare su base mensile.

In considerazione del generale regime di incumulabilità dell’esonero under 36, nel citato messaggio emanato dall’Istituto sono state, altresì, semplificate le operazioni di storno di eventuali agevolazioni contributive fruite nell’arco temporale tra l’emanazione della norma e la pubblicazione delle indicazioni amministrative.

Links