Giovani commercialisti, l’obiettivo resta la fusione

Ieri è stato il primo giorno del 46° Congresso nazionale dell’Unione nazionale giovani dottori commercialisti ed esperti contabili che si tiene a Firenze. Il presidente Testa ha ribadito che obiettivo dell’Unione è arrivare al Congresso di Ancona a ottobre con un’unica sigla. Il riferimento è al fatto che dopo l’unione dei dottori e dei ragionieri nell’Albo unico è la volta di unificare i sindacati. I rallentamenti dell’operazione sono dovuti, aggiunge Testa, per le difficoltà ad individuare i limiti di età e per alcune differenze negli statuti. Nel frattempo i dottori si preparano al rinnovo del Cda, a luglio, della Cassa di previdenza.

Allegati

Anche in

  • ItaliaOggi, p. 41 – Tributaristi, no al riconoscimento – Marino
ProfessionistiCommercialisti ed esperti contabili
festival del lavoro