14 marzo 2014

Gli ispettori possono irrogare le sanzioni per le violazioni sui tempi di guida?

Il personale ispettivo della DTL contesta all’impresa Alfa, esercente attività di autotrasporto merci per conto terzi, la violazione del REG. CE 561/2006 relativo al rispetto dei tempi di guida da parte dei conducenti e conseguentemente irroga le sanzioni di cui all’art. 174 D.lgs. n. 285/92 (NCDS). Il procedimento ispettivo si conclude con ordinanza ingiunzione, la quale conferma le sanzioni elevate con verbale ispettivo. L’impresa Alfa oppone l’ordinanza adducendo tra i motivi l’incompetenza funzionale degli ispettori a irrogare le sanzioni previste dal NCDS, essendo tale competenza, ai sensi dell’art. 12 del NCDS, appannaggio degli organi di Polizia stradale. È fondato il motivo di Alfa?
Contenuto riservato! Accedi o registrati gratuitamente.