Impresa competitiva e obiettivi

Pubblicato il


Impresa competitiva e obiettivi

Nello scenario in continuo mutamento della gestione aziendale, fra leggi che si susseguono, sempre più complessi rapporti con le banche e un controllo dei dati sempre più difficile, aumentano le incombenze per le imprese. Tre i grandi obiettivi per una buona salute aziendale: 

  • marginalità,
  • flessibilità,
  • autofinanziamento.

Per comprendere innanzitutto “a che punto si è” un occhio va al bilancio, necessariamente, però, con un’ analisi di impostazione gestionale. Sarà necessario comprendere  se le voci oggetto di valutazione corrisponderanno quanto più possibile alla realtà aziendale.
Altra operazione: riclassificare i dati contabili secondo schemi gestionali. Per comprendere l’incidenza di elementi come i costi di produzione che lasciano meno risorse per i costi strutturali.

Per saperne di più leggi l’approfondimento di Margherita Marin 

 

Links