Indennità giornaliera per il fermo pesca obbligatorio e non obbligatorio 2020

Pubblicato il


Indennità giornaliera per il fermo pesca obbligatorio e non obbligatorio 2020

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con Decreto Direttoriale 20 luglio 2021, n. 2, a seguito delle 4.014 istanze pervenute tramite il sistema CIGSonline, ha autorizzato l’erogazione di un’indennità giornaliera onnicomprensiva per il fermo pesca obbligatorio e non obbligatorio.

In particolare, i destinatari della prestazione sono 11.386 lavoratori, ai quali verrà erogata:

  • un’indennità giornaliera onnicomprensiva pari a euro 27,57 per il fermo pesca obbligatorio, riparametrata proporzionalmente per ogni singolo lavoratore nei limiti delle risorse stanziate;
  • un’indennità giornaliera onnicomprensiva pari a 30 euro per il fermo pesca non obbligatorio, di competenza del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali relativamente agli oneri e alle coperture finanziarie.

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali avrà tempo fino al 30 settembre 2021 per impegnare le risorse.

Nello specifico, la copertura finanziaria prevista è pari a:

  • euro 11.000.000,00 per complessive 398.961 giornate, per il fermo pesca obbligatorio:
  • euro 3.912810,00 per complessive 130.427 giornate, per il fermo pesca non obbligatorio.

La liquidazione delle indennità sarà di competenza dei Funzionari Delegati delle Capitanerie di Porto sede di Direziona Marittima.