PIN Inps Novità rilascio

Pubblicato il


PIN Inps Novità rilascio

L’Inps, a modifica del precedente messaggio n. 22295 del 25/11/2011, illustra le novità apportate alle modalità operative per la richiesta ed attivazione del PIN per l’accesso ai servizi telematici.

In particolare si è trattato di:

- adeguare le disposizioni alle disposizioni in materia di CAD;

- uniformare le attività del personale della postazione di front-office dedicata al rilascio del PIN ai cittadini e alla prenotazione della domanda telematica;

- garantire l’attribuzione delle credenziali ai diretti interessati, nelle more dell’attuazione del progetto "Cittadino digitale” e del nuovo sistema SPID.

Richiesta per incapaci e minori

La richiesta di rilascio del PIN effettuata presso uno sportello dedicato comporta l’immediata consegna del PIN dispositivo al cittadino.

La richiesta di PIN per soggetti privi in tutto o in parte di capacità legale di agire può essere fatta dal tutore o dall'amministratore di sostegno.

In caso di minore, la richiesta di un PIN può essere presentata da parte di un genitore mediante un modulo di richiesta di PIN, accompagnato dall’autocertificazione del genitore che attesti il possesso della potestà genitoriale.

Procedura online e Contact Center

Il messaggio n. 4590 del 16 novembre 2016 precisa che non è ammessa la richiesta di PIN da parte di un delegato del richiedente. Pertanto, qualora il soggetto interessato sia impossibilitato a recarsi presso una struttura Inps, può utilizzare la procedura online accessibile dal percorso www.inps.it --> “Il PIN online -> Richiedi PIN”. In alternativa l’utente può avvalersi del servizio di Contact Center (numero 803.164 o numero, a pagamento, 06 164.164).

Rimane anche la possibilità che l’utente si rivolga a uno dei gestori di identità (Identity provider) accreditati dall’AgID per ottenere un’identità SPID e, quindi, accedere ai servizi dell’Istituto utilizzando le credenziali  SPID.