Nuovi criteri per la definizione delle linee guida in materia di tirocini extracurriculari

Pubblicato il



Nuovi criteri per la definizione delle linee guida in materia di tirocini extracurriculari

Continua la stretta del legislatore rispetto all’utilizzo fraudolento o irregolare di forme alternative al rapporto di lavoro dipendente. Dopo il nuovo obbligo di comunicazione per le prestazioni rese dai lavoratori autonomi occasionali varato in sede di conversione del Decreto Fiscale (D.L. n. 1462021), i commi da 720 a 726 della legge di Bilancio per l’anno 2022 ridefiniscono i criteri per la stesura delle nuove linee guida in materia di tirocini extracurriculari. Le predette linee guida dovranno essere emanate in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, entro il prossimo 30 giugno.

Tra il riordino delle misure, molte assimilabili ed in continuità con il precedente Accordo del 25 maggio 2017, si resta in attesa di conoscere il contenuto dell’elaborato specie con riferimento alla nuova platea dei destinatari che, se oggetto di interpretazione restrittiva, vedrebbe dedicata l’attivazione di nuovi tirocini per le sole finalità di inclusione sociale.

Links