Prescrizioni, termini brevi fino al debutto in appello

Pubblicato il



La Cassazione, con sentenza n. 24330 del 16 giugno scorso, si è trovata a decidere in ordine all'applicazione dei nuovi termini di prescrizione introdotti dalla legge ex Cirielli (n. 251/2005) su una causa per gestione non autorizzata dei rifiuti. La Corte di legittimità ha annullato la decisione della Corte di Appello di Napoli non condividendo l'interpretazione che i giudici di merito avevano dato alla fase transitoria. Relativamente alla definizione della pendenza della causa, la Cassazione ha ritenuto determinante e fondamentale, nel passaggio da una fase processuale all'altra, il momento della trasmissione e del ricevimento del fascicolo al giudice successivo. E' solo da tale momento, precisa la Corte, che il giudice può adottare gli adempimenti di sua competenza.
Allegati