Reddito di Emergenza, proroga delle domande

Pubblicato il



Reddito di Emergenza, proroga delle domande

Su indicazioni del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’Istituto previdenziale rende noto, con comunicato stampa del 26 aprile 2021, il differimento dei termini per la presentazione delle domande di accesso al Reddito di Emergenza di cui all’art. 12, Decreto Legge 22 marzo 2021, n. 41, al 31 maggio 2021.

Le indicazioni, su autorizzazione prot. nr. 0003478.23-04-2021 del Ministero del Lavoro, posticipano dal 30 aprile 2021 al 31 maggio 2021 la possibilità di richiedere l’erogazione del beneficio a favore dei nuclei familiari in condizioni di difficoltà a causa dell’emergenza da Covid-19.

Si rammenta che le disposizioni amministrative sono state rese note con la Circolare 14 aprile 2021, n. 61, nella quale sono indicati i dettagli dei requisiti di residenza, economici, patrimoniali e reddituali richiesti. Altresì, nelle medesime istruzioni rilasciate dall’Istituto sono esaminati i vari casi di compatibilità con le ulteriori indennità correlate all’emergenza pandemica, con prestazioni pensionistiche ovvero con la sussistenza di rapporti di lavoro subordinato o di collaborazione coordinata e continuativa.

Le domande dovranno, dunque, essere presentate entro il 31 maggio 2021 attraverso i canali online dedicati ovvero tramite gli istituti di Patronato.

Allegati