Statuto lavoratori Referendum inammissibile su articolo 18

Statuto lavoratori Referendum inammissibile su articolo 18

La Corte Costituzionale, chiamata a decidere sull’ammissibilità dei tre quesiti referendari presentati dalla CCGIL, con comunicato stampa dell’11 gennaio 2017 ha dato notizia di aver dichiarato:

  • ammissibile la richiesta di referendum denominato "abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti" relativo al ripristino della responsabilità solidale negli appalti, senza le deroghe attualmente previste;

  • ammissibile la richiesta di referendum denominato "abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)";

  • inammissibile la richiesta di referendum denominato "abrogazione delle disposizioni in materia di licenziamenti illegittimi" relativo all'abrogazione del D.Lgs. n. 23/2015 e all'estensione della tutela dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori alle imprese con più di cinque dipendenti.

La Camusso ha fatto sapere che sarà valutata la possibilità di ricorrere alla Corte Europea in merito ai licenziamenti.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Edicola del 10 ottobre 2016 - Voucher Comunicazione – Schiavone
Lavoro