Ripartizione delle risorse per il pagamento delle indennità di malattia

Pubblicato il



Ripartizione delle risorse per il pagamento delle indennità di malattia

Con il comunicato del 28 febbraio 2022, il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, direzione generale per le politiche previdenziali e assicurative rende nota la procedura di trasmissione della documentazione per il rimborso dell’indennità di malattia in favore dei lavoratori del trasporto pubblico locale, ai sensi dell’art. 1, comma 273, della legge 23 dicembre 2005, n. 266.

Il rimborso dell’indennità di malattia è previsto per l’anno di competenza 2021.

Le aziende del trasporto pubblico locale dovranno trasmettere la dichiarazione sostitutiva del certificato di iscrizione alla Camera di Commercio, Industria e Artigianato e la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, nonché la Tabella Oneri aggiuntivi, entro e non oltre il termine del 31 marzo 2022, a pena di decadenza.

La documentazione dovrà essere:

  • debitamente compilata in ogni sua parte;
  • sottoscritta dal legale rappresentante e la firma dovrà essere apposta per esteso e leggibile;
  • corredata dal documento di identità (in corso di validità) del sottoscrittore.

Altresì, la medesima dovrà essere trasmessa tramite PEC all’indirizzo dgprevidenza.div6@pec.lavoro.gov.it.

Per quanto concerne la tabella oneri - qualora non si disponga della firma digitale - l’allegato dovrà essere compilato elettronicamente, stampato e firmato.

Nell’allegato bisognerà inserire il numero dei dipendenti addetti specificamente al trasporto pubblico locale nell’anno di riferimento e le voci A1, A2, Totale B1, Totale B2, D1 e D2, oltreché l’importo complessivo di C+D dovrà corrispondere a quello dichiarato nell’allegato 1 (sia in numeri che in cifre).

Allegati