Sblocca cantieri: inizia l’esame in Aula al Senato

Sblocca cantieri: inizia l’esame in Aula al Senato

Le Commissioni riunite Ambiente e Lavori pubblici del Senato hanno concluso ieri, 28 maggio, l’esame del Ddl di conversione del Decreto-legge “Sblocca-cantieri” (n. 32/2019), conferendo mandato, ai relativi relatori, a riferire favorevolmente all'Assemblea per l'approvazione del testo, con le modifiche da ultimo accolte.

Il disegno di legge, già oggi, è all'ordine del giorno dell'Aula di Palazzo Madama.

Telecamere per asili e case di cura

Tra gli ultimi emendamenti approvati si segnala, in primo luogo, la previsione di un finanziamento per l’installazione di telecamere di sorveglianza negli asili e nelle case di cura degli anziani, al fine di contrastare eventuali episodi di violenza.

Altre novità

Altre modifiche interessano l'affidamento degli incarichi di progettazione dei servizi di architettura e ingegneria e altri servizi tecnici, nonché l'elaborazione degli atti di pianificazione e programmazione urbanistica. Si prevede, così, che per importi fino a 40 mila euro si possa procedere mediante affidamento diretto, mentre per appalti da 40 mila a 221 mila è previsto lo strumento della procedura negoziata.

Ammessa, a seguire, anche l'installazione e l'utilizzo di case “mobili (ovvero strutture abitative temporanee e amovibili) nei territori colpiti dal sisma, al fine di evitare lo spopolamento delle zone terremotate

Da quanto si apprende, infine, sarebbe stato approvato anche il via libera al finanziamento delle opere comunali di messa in sicurezza del territorio.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Punto & Lex 23 maggio 2019 - Sblocca cantieri: appalti sotto al milione con invito, subappalto al 40% – Pergolari
DirittoDiritto AmministrativoSemplificazione amministrativa