Sisma Catania. Sospensione per versamenti e adempimenti tributari

Sisma Catania. Sospensione per versamenti e adempimenti tributari

Il Mef provvede a sospendere i termini dei versamenti e degli adempimenti tributari per i contribuenti che, alla data del 26 dicembre 2018, avevano la residenza nei territori in provincia di Catania colpiti dal sisma.

La sospensione è contenuta nel decreto Mef del 25 gennaio 2019 – pubblicato nella “Gazzetta Ufficiale” n. 30 del 5 febbraio 2019.

Ad essere interessati sono i territori dei Comuni di Aci Bonaccorsi, Aci Catena, Aci Sant'Antonio, Acireale, Milo, Santa Venerina, Trecastagni, Viagrande e Zafferana Etnea.

Sospensione dei versamenti tributari fino al 30 settembre 2019

La sospensione concerne i termini dei versamenti e adempimenti tributari, compresi quelli derivanti da cartelle di pagamento emesse dagli agenti della riscossione nonché gli atti previsti dall’art. 29 del DL 78/2010, scadenti nel periodo compreso tra il 26 dicembre 2018 e il 30 settembre 2019.

Gli adempimenti e i versamenti sospesi devono essere effettuati in unica soluzione entro il 31 ottobre 2019.

Soggetti interessati

Il blocco dei versamenti riguarda:

  • le persone fisiche non titolari di partita Iva che alla data del 26/12/2018 avevano la residenza in uno dei comuni sopra elencati;
  • i soggetti titolari di partita Iva che avevano la sede legale ovvero la sede operativa nei territori di uno dei comuni elencati.

Non rientrano nel fermo le ritenute che devono essere operate e versate dai sostituti d’imposta.

Allegati

FiscoRiscossione