Start up innovative Modalità e specifiche tecniche

Start up innovative Modalità e specifiche tecniche

Il Ministero dello Sviluppo economico pubblica online sul proprio sito internet la circolare n. 3691/C del 1° luglio 2016 con cui regola le modalità di costituzione delle società a responsabilità limitata Start up innovative ai sensi dell’articolo 4, comma 10 bis del D.L. n. 3/2015, convertito in Legge 33/2015.

Con il decreto direttoriale 1° luglio 2016, invece, vengono rese le specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello standard per la costituzione delle Srl Start up innovative, senza notaio.

Si ricorda che proprio il suddetto provvedimento ha introdotto nel nostro ordinamento la possibilità di costituire le società destinate all'iscrizione nella sezione speciale delle Start up innovative di cui all'articolo 25, comma 2, Dl 179/2012, in deroga a quanto previsto dagli articoli 2328 e seguenti del Codice civile, ossia la possibilità da parte dei soci di costituire online una Start up con firma digitale, senza l'intervento del notaio.

Modalità di costituzione delle Srl Start up innovative

La circolare MiSE n. 3691/C del 2016 chiarisce quanto disciplinato nel precedente decreto ministeriale del 17 febbraio 2016 e nel contemporaneo decreto direttoriale 1° luglio 2016.

Con il provvedimento del 17 febbraio è stato redatto un modello standard di atto costitutivo e statuto di Srl, finalizzato alla costituzione della Start up in via derogatoria alle norme civilistiche. Si tratta, comunque, di un procedimento facoltativo e da utilizzare in via alternativa rispetto alle norme del Codice, pertanto a scopo cautelativo, il Mise specifica ora che i propri uffici possono continuare ad iscrivere in sezione ordinaria e speciale le Start up, costituite in forma di Srl seguendo le regole dell'atto pubblico.

Sulle modalità da seguire, si specifica che gli atti costitutivi e gli statuti sono redatti e sottoscritti con firma digitale, avvalendosi della piattaforma informatica appositamente predisposta startup.registroimprese.it.

La sottoscrizione elettronica dell'atto deve avvenire da parte di ciascun contraente oppure da parte dell'unico sottoscrittore, nel caso di Srl unipersonale, senza possibilità di prevedere modalità di sottoscrizione alternative, soprattutto al fine di consentire le necessarie e corrette verifiche da parte dell' ufficio del registro imprese e delle norme antiriciclaggio

Dunque, l'onere formale degli atti costitutivi, sottoscritti seguendo le norme CAD, risulterà assolto quando riporterà l'impronta digitale di ciascuno dei sottoscrittori o dell'unico sottoscrittore e quando esso accede ad un documento informatico.

Specifiche tecniche struttura modello informatico e statuto

Con il decreto direttoriale del 1° luglio 2016 vengono approvate le specifiche tecniche per la redazione del modello standard di atto costitutivo e statuto delle Srl Start-up innovative sempre secondo le disposizioni attuative del provvedimento del 17 febbraio 2016.

Tali specifiche tecniche consentono la predisposizione di atti costitutivi e statuti in formato elaborabile XLM.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Edicola 22 febbraio 2016 - Start up innovativa con modello standard tipizzato – Moscioni
Diritto SocietarioDirittoSocietà di capitaliSocietà a responsabilità limitata