Lavoro autonomo

La tutela sindacale non tocca gli Albi

07/02/2006 In uno scenario sociale, politico ed economico profondamente trasformato come è quello in cui viviamo, gli Ordini professionali non garantiscono più quella tutela e quello "status" che inizialmente conferivano a tutti i loro iscritti. Anzi è proprio questo il nodo su cui si è acceso di recente il dibattito tra Commissione Ue, Antitrust, autorevoli opinionisti e personaggi del mondo politico: gli Ordini devono essere posti in condizione di garantire i cittadini e non rappresentare gli interessi...
Lavoro autonomoProfessionisti

Decreto revisori in Gazzetta

07/02/2006 Sulla "Gazzetta Ufficiale" numero 30 del 6 febbraio 2006 è stato pubblicato il decreto legislativo che attribuisce al nuovo Albo unico dei commercialisti competenze in materia di Registro dei revisori contabili. A partire dal 1° ottobre del corrente anno, la tenuta dell'elenco sarà gestita da una unità organizzativa congiunta dei Consigli nazionali dei dottori commercialisti e dei ragionieri, che adempieranno all'incarico fino al 31 dicembre 2007, quando le due professioni saranno riconosciute...
ProfessionistiBilancioFiscoLavoro autonomo

Al traguardo il decreto La Loggia

04/02/2006 Firmato sabato 4 febbraio 2006 dal presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, il decreto legislativo ricognitivo (cosiddetto decreto "La Loggia" - dal nome del Ministro per gli Affari regionali) che stabilisce i confini di competenza tra lo Stato centrale e le Regioni in materia di professioni. Il provvedimento, emanato in base alla legge 131/2003, è stato definitivamente approvato da Palazzo Chigi lo scorso 3 dicembre ed ora attende di essere pubblicato sulla "Gazzetta Ufficiale"....
ProfessionistiLavoro autonomo

Albo unico, prove di convivenza

04/02/2006 Il presidente del Consiglio nazionale dei Ragionieri, William Santorelli, e il vice presidente dei dottori commercialisti, Claudio Siciliotti, esprimono tutto il loro orgoglio per aver dato una "casa comune" alle due categorie, dopo cinquant'anni di vita parallela. L'Albo unico, in vigore dal 1° gennaio 2008, ha già prodotto frutti: la liberalizzazione di due esclusive, ovvero il 730 e le esecuzioni immobiliari. 
ProfessionistiLavoro autonomo

Rilancio dei dottori sulla decorrenza dell’Albo unico

01/02/2006 Con nota firmata ieri, il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ha formalizzato le sue "forti perplessità" sulle conclusioni del ministero della Giustizia che, lo scorso 13 gennaio, ha sostenuto che le norme del nuovo ordinamento della professione economico-contabile dispiegheranno efficacia dal 1° gennaio 2008. Nella nota, il Consiglio nazionale annuncia che "proseguirà a svolgere presso il ministero vigilante un'azione costante e pressante volta alla ricerca di una soluzione chiara al...
ProfessionistiLavoro autonomo

Albi, il mercato anticipa la riforma

31/01/2006 La riforma delle libere professioni, attesa da vent'anni, dovrà interessare la prossima legislatura. Gli iscritti agli Albi sono raddoppiati nel numero (due milioni circa) e le professioni non regolamentate sono pressoché il doppio (quattro milioni, dei quali molti premono per costituirsi in Ordine). La legislazione di ora riflette in massima parte la visione corporativa e statalista degli anni Trenta dello scorso secolo. Una riforma delle professioni è, dunque, fondamentale, anche per...
Lavoro autonomoProfessionisti

Una riforma mancata

30/01/2006 La liberalizzazione dei servizi e l'abbattimento delle frontiere per l'esercizio concorrenziale sono i temi caldi che in Italia ed in Europa hanno tenuto, per cinque anni, una costante attenzione sul mondo delle Professioni. La riforma resta, pur considerando lo sforzo di questa legislatura, una chimera inseguita da più parti nell'arco di venti anni. Le numerose spinte all'innovazione, che hanno attecchito solo in ambito regionale, hanno poi incontrato l'ostacolo della Corte costituzionale,...
Lavoro autonomoProfessionisti

Albi e accesso, i dubbi di Palazzo Spada

27/01/2006 Il decreto legislativo "La Loggia", approvato dal Consiglio dei ministri il 3 dicembre 2005 e ancora in attesa di essere pubblicato nella "Gazzetta Ufficiale", stabilisce i confini tra Stato e autonomie nell'ambito delle professioni, ma i giudici di Palazzo Spada pongono dubbi e rilievi al centro dei quali vi sono i limiti della legislazione concorrente.
ProfessionistiLavoro autonomo

Casse, investimenti da vigilare

24/01/2006 La Commissione bicamerale di controllo sugli Enti previdenziali, chiede di istituire un'Authority sulla gestione finanziaria, mantenendo l'autonomia delle Casse, che garantisca trasparenza e correttezza nella gestione delle operazioni mobiliari. E' richiesta, inoltre, una riforma dei controlli, poiché in alcuni casi non appare mantenuto il principio di equità tra le generazioni. Pur rispettando la natura privata delle Casse, la Commissione auspica il passaggio del sistema previdenziale dal...
ProfessionistiLavoro autonomo

Revisori, un passo contro l’Europa

24/01/2006 L'Inrc - Istituto nazionale dei revisori contabili - promette battaglia, prima a livello comunitario ma anche a livello nazionale, per il sopruso contenuto nel provvedimento che assegna la tenuta del Registro revisori all'Albo unico dei dottori e ragionieri commercialisti, accusando il legislatore di considerare quella del revisore contabile solo una "funzione" e non una professione autonoma e qualificata, come riconosciuta a livello europeo.
BilancioFiscoLavoro autonomoProfessionisti