Agenzia delle Entrate, strategia digitale illustrata da Ruffini

Agenzia delle Entrate, strategia digitale illustrata da Ruffini

Dinnanzi alla Commissione parlamentare d’inchiesta sul livello di digitalizzazione e innovazione delle pubbliche amministrazioni, il direttore delle Entrate, Ruffini, ha illustrato la strategia digitale che l'Amministrazione finanziaria persegue: sviluppo dei servizi online, valorizzazione del patrimonio informativo, digitalizzazione dei processi interni, sicurezza e integrazione con le iniziative sistemiche della digitalizzazione della pubblica amministrazione.

Entratel

Tra i numerosi servizi telematici agenziali cui poter accedere con credenziali rilasciate dall'Agenzia, carta nazionale dei servizi o sistema Spid, un ruolo strategico assume il canale Entratel: ha in gestione 170 milioni di documenti e si rapporta con oltre 6 milioni di contribuenti.

La tendenza sarà sempre più quella di modellare, rendendoli semplici (anche personalizzati) questi servizi, al fine di avvicinarli ancora di più alle esigenze degli utenti.

Precompliata

Un ruolo a sé ricorpre la dichiarazione precompilata, divenuta familiare ai contribuenti. Il processo ha ed ha avuto i suoi risultati: nell'anno in corso si sono registrati circa 2,5 milioni di invii autonomi di dichiarazione. Ancora: dal 2015 al 2017 sono incrementate le dichiarazioni trasmesse senza l’ausilio dei professionisti intermediari abilitati.

Nuovo sito internet

Con la fine del 2017, ha annunciato Ruffini, sarà pubblicato il nuovo sito internet dell'Agenzia delle Entrate, che fornirà informazioni e offrirà servizi con semplicità.

App mobile

Infine, l’app mobile dell’Agenzia, recentemente rinnovata, consente l'accesso ai principali contenuti informativi e ai servizi telematici anche da smartphone e tablet.

Fatture Iva

Merita sostare sul versante specifico dei contribuenti Iva: la prima trasmissione dei dati delle fatture è avvenuta a ottobre 2017 (1° semestre 2017); all’Agenzia informazioni su circa 1,5 miliardi di fatture. Per la scadenza successiva (trasmissione dei dati delle fatture del 2° semestre 2017), a febbraio 2018, le Entrate ed il partner tecnologico Sogei hanno in mente di migliorare il livello dei servizi, raccogliendo le proposte dei professionisti e delle associazioni di categoria.

Catasto

Per i servizi catastali, cartografici e di pubblicità immobiliare, infine, l’Agenzia lavora al raggiungimento di un elevato livello di digitalizzazione.

Anche in

  • eDotto.com – Edicola 13 novembre 2017 - Semplificazione fiscale: primo invio dello spesometro senza sanzioni. Ruffini “Addio al 730” - Pichirallo
Fisco