Ai nastri di partenza 90 mila rimborsi

Pubblicato il



L’agenzia delle Entrate, con un comunicato di venerdì 4 agosto, rende noto che sono in arrivo i rimborsi del Fisco e a tal proposito i contribuenti interessati devono fornire le coordinate del conto corrente bancario o postale sul quale vogliono vedersi accreditare gli indennizzi attesi. Dallo scorso 10 luglio sono state spedite circa 90mila lettere ad altrettanti contribuenti. La comunicazione delle proprie coordinate può avvenire in tre modi:

 

- recandosi, entro il prossimo 19 settembre, presso un ufficio postale e consegnando il modulo ricevuto per posta, compilato con tutti i propri estremi;

- recandosi in uno degli uffici locali dell’agenzia delle Entrate e presentando, in ogni momento dell’anno, una richiesta su carta libera nella quale devono essere riepilogati tutti i dati del proprio conto corrente o il modulo compilato;

- infine, via Internet, accedendo al sito dell’Agenzia ed entrando nella parte dedicata ai contribuenti tramite il Pin.

 

Allo stesso tempo, le Entrate avvertono che le suddette coordinate dei conti correnti non devono mai essere spedite per posta o essere inviate via fax. In caso di dubbi ci si può rivolgere al call center rimborsi e ai Centri di assistenza multicanale.

Allegati Anche in
  • ItaliaOggi, p. 44 – Rimborsi, arriva la richiesta dei c/c – Panaiano