Anc. Intermediari senza delega risolta anomalia

Anc. Intermediari senza delega risolta anomalia

La possibilità che un intermediario senza avere alcuna delega possa predisporre e trasmettere una fattura elettronica per conto di soggetti terzi sembra essere stata finalmente eliminata dal sistema Fatture e Corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate, restando attiva la funzione per il solo invio dei dati fattura.

Così l’Anc, con il comunicato stampa del 5 marzo 2019.

Il Presidente dell’Associazione Nazionale Commercialisti, Marco Cuchel, ritiene sicuramente positiva la decisione di intervenire per eliminare un’anomalia che ha esposto il sistema al rischio di utilizzi impropri e che l’Anc ha più volte denunciato, anche insieme all’Associazione Adc.

Si attendono ulteriori interventi migliorativi

Ma il presidente Anc ribadisce che, comunque, per i noti problemi riguardanti la privacy, ci si attende che il sistema sia oggetto di ulteriori interventi migliorativi, con riferimento principalmente alla procedura di invio della fattura elettronica tramite pec, procedura questa, a giudizio dell’Anc, particolarmente vulnerabile.

“Ci fa piacere – chiosa il Presidente Cuchel – che la nostra denuncia sia stata ascoltata e che questo problema sia stato risolto, anche se avremmo apprezzato da parte dell’Agenzia delle Entrate una qualche spiegazione su questo intervento, ciò anche per capire da quando la specifica funzione di predisposizione e trasmissione della fattura elettronica della procedura intermediario non delegato è stata disattivata.”.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com - Edicola del 22 febbraio 2019 - Cndcec e Anc: fatturazione elettronica, attesa circolare - G. Lupoi
FiscoImposteIVAImposte indiretteProfessionistiCommercialisti ed esperti contabili