Anpal On line il portale

Anpal On line il portale

Dal 29 novembre 2016 sarà online, all’indirizzo http://www.anpal.gov.it, il portale dell'Anpal (Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro) istituita dal Jobs Act che ha la finalità di coordinare le politiche attive del lavoro a favore di chi è in cerca di occupazione e la ricollocazione dei disoccupati.

Dal portale Anpal i cittadini potranno:

  • presentare la dichiarazione di disponibilità al lavoro (DID);

  • presentare la richiesta dell'assegno di ricollocazione;

  • inserire il proprio curriculum vitae;

  • consultare offerte di lavoro;

mentre le aziende potranno:

  • effettuare le comunicazioni obbligatorie;

  • pubblicare offerte sulla ricerca di personale;

  • consultare la banca dati dei curricula vitae;

il tutto con le stesse credenziali utilizzate su Cliclavoro.

Dal sito cliclavoro si apprende che, contestualmente, sarà trasferito ad Anpal il sito informativo dedicato al Sistema Duale.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con nota prot. n. 6459 del 24 novembre 2016, dal canto suo ha comunicato che nelle more dell’attivazione del portale Anpal si rende necessario apportare aggiornamenti agli standard relativi al flusso di cooperazione previsto per le SAP che riguardano le tabelle “Tipo progetto”, “Tipo notifica” e “Tipo attività”.

I nuovi standard entreranno in vigore il giorno 29 novembre 2016 alle ore 17.00 e in tale data, dalle ore 15.00 alle ore 17.00, il Nodo di Coordinamento Nazionale interromperà i servizi di cooperazione applicativa, in modo da permetterne l’aggiornamento.

Anche in

  • eDotto.com – Edicola del 13 settembre 2016 - Italia Lavoro confluisce in ANPAL – Schiavone
Lavoro
festival del lavoro