Assegno di ricollocazione Cigs, possibile cambiare la sede operativa scelta

Assegno di ricollocazione Cigs, possibile cambiare la sede operativa scelta

L’Anpal, con una nota pubblicata sul proprio sito web, in data 25 gennaio 2019, rende noto che dallo stesso giorno i lavoratori in Cassa integrazione guadagni straordinaria, che hanno richiesto all’Agenzia nazionale l’assegno di ricollocazione possono modificare autonomamente la sede operativa scelta in fase di presentazione della domanda, ovvero la struttura del soggetto erogatore presso cui ricevere il servizio di assistenza alla ricollocazione, che può essere un centro per l’impiego o un ente accreditato ai servizi per il lavoro a livello nazionale o regionale.

Sottolinea però l’Anpal che:

  • la variazione può essere eseguita una sola volta per motivi personali oppure in caso di reclamo;

  • a seguito della richiesta, il sistema avviserà via mail sia la sede operativa che aveva preso in carico il lavoratore in fase di presentazione della domanda sia la nuova sede operativa scelta.

Anche in

  • eDotto.com – Edicola del 14 novembre 2018 - Assegno di ricollocazione CIGS: attiva la procedura per il completamento della domanda – Schiavone
LavoroMisure per l'occupazione
festival del lavoro