Autoliquidazione INAIL 2020/2021, le istruzioni dell'Istituto

Pubblicato il


Autoliquidazione INAIL 2020/2021, le istruzioni dell'Istituto

Con la nota 31 dicembre 2020, n. 15530, l'Istituto Assicurativo riepiloga le istruzioni operative relative al procedimento di autoliquidazione del premio assicurativo ed alle modalità d'invio delle retribuzioni effettivamente corrisposte, nonché determina le relative scadenze e le modalità di adempimento dei datori di lavoro. Come di consueto, dunque, entro il 16 febbraio 2021, i titolari di PAT attive dovranno versare il premio INAIL dovuto, in unica soluzione ovvero la prima rata di quattro prescelte, ed inviare - entro il 1° marzo 2021 - la denuncia delle retribuzioni imponibili tramite i canali telematici presenti sul sito istituzionale dell'Ente. Per quanto concerne le novità, a partire dall'anno 2021, come previsto dall'ultima emanata legge di bilancio, non è più dovuta l'addizionale a carico delle imprese sui premi assicurativi relativi ai settori delle attività lavorative comportanti esposizione all'amianto.

Links