Autoliquidazione INAIL 2018-2019, le nuove scadenze

Autoliquidazione INAIL 2018-2019, le nuove scadenze

Importanti novità in tema di autoliquidazione INAIL 2018-2019. E' stato rinviato dal 16 febbraio 2019 al 16 maggio 2019 il termine per il pagamento dei premi in autoliquidazione 2018-2019 per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. Ciò al fine di consentire l’applicazione delle nuove tariffe dei premi oggetto di revisione, che si sono ridotte per quest’anno.

A renderlo noto è l’INAIL con un Comunicato stampa del 4 gennaio 2019, con il quale recepisce le recenti novità introdotte dall’art. 1, co. 1125, della L. n.145 del 30 dicembre 2018 (c.d. "Legge di Bilancio 2019"). Di seguito si illustrano nel dettaglio le nuove scadenze relative all'autoliquidazione INAIL 2018-2019.

Autoliquidazione INAIL 2018-2019, i termini prorogati

L’art. 1, co. 1125, della L. n.145 del 30 dicembre 2018 si occupa di ridurre i premi e contributi contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, con una conseguente riduzione delle risorse destinate dall'INAIL al finanziamento dei progetti di investimento e formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

In relazione a tali modifiche, la Legge di Bilancio 2019 aggiorna per il solo anno 2019, in relazione ai tempi di attuazione della riduzione suddetta, alcuni termini temporali relativi all'autoliquidazione ed ai pagamenti dei premi in oggetto:

  1. il termine del 31 dicembre 2018 entro cui l’INAIL rende disponibili al datore di lavoro gli elementi necessari per il calcolo del premio assicurativo è stato differito al 31 marzo 2019;
  2. il termine del 16 febbraio 2019 entro cui inviare la comunicazione motivata di riduzione delle retribuzioni presunte è stato differito al 16 maggio 2019;
  3. il termine del 16 febbraio 2019, previsto per il versamento tramite F24 e F24EP dei premi ordinari e dei premi speciali unitari artigiani, dei premi relativi al settore navigazione, per il pagamento in unica soluzione e per il pagamento della prima rata in caso di rateazione ai sensi delle leggi 449/1997 e 144/1999, è stato differito al 16 maggio 2019;
  4. il termine del 28 febbraio 2019 per la presentazione telematica delle dichiarazioni delle retribuzioni è stato differito al 16 maggio 2019.

Autoliquidazione INAIL 2018-2019, scadenza invariate

Da notare che il differimento dei termini disposto dalla Legge di Bilancio 2019 riguarda la Tariffa ordinaria dipendenti (tod) delle gestioni "Industria", "Artigianato", "Terziario" ed "Altre Attività", nonché la Tariffa dei premi speciali unitari artigiani e la Tariffa dei premi del settore navigazione.

Restano, quindi, confermati al 16 febbraio 2019 (termine che slitta al 18 febbraio 2019, in quanto cade di sabato):

  • i termini di scadenza per il pagamento e per gli adempimenti relativi ai premi speciali anticipati per il 2019 relativi alle polizze scuole, apparecchi rx, sostanze radioattive, pescatori, frantoi, facchini nonché barrocciai/vetturini/ippotrasportatori. Questi premi, per il 2019, in attesa della loro revisione continueranno ad usufruire della riduzione prevista dalla legge 147/2013 che, per l’anno in corso, è pari al 15,24%;
  • il termine di scadenza dei premi per i lavoratori somministrati relativi al 4° trimestre 2018.

 

Allegati

LavoroSicurezza sul lavoro
festival del lavoro