Camere penali ai Senatori: sulla prescrizione ascoltate i giuristi

Camere penali ai Senatori: sulla prescrizione ascoltate i giuristi

In vista della discussione del ddl anticorruzione, gli avvocati penalisti hanno rivolto un appello ai Senatori con riferimento all’intervento di riforma della prescrizione.

Anticorruzione: inizia oggi la discussione in Senato 

Presso l’Aula del Senato è all’ordine del giorno di oggi, 12 dicembre, la discussione del disegno di leggeanticorruzione”, dopo che il relativo esame, presso la Commissione Giustizia di Palazzo Madama, è stato concluso mercoledì 5 dicembre.

Sul Ddl – nel cui testo, si rammenta, è ricompreso il discusso intervento abrogativo della prescrizione penale - gli avvocati dell’Unione delle Camere penali italiane hanno invitato i Senatori ad ascoltare le ragioni dei penalisti e dell’intera comunità dei giuristi.

UCPI: la posizione dei giuristi non può essere ignorata

L’UCPI, in particolare, ha inviato una lettera ai Senatori della Repubblica, datata 10 dicembre, dove, preso atto della serrata calendarizzazione programmata per la discussione e l'approvazione del disegno di legge, hanno espresso sconcerto rispetto “alla scelta di prevedere un simulacro di discussione – un paio di giorni, più o meno- di temi di simile complessità e delicatezza”.

Le Camere penali, a mezzo del Presidente Gian Domenico Caiazza, hanno quindi ricordato la recente manifestazione del 23 novembre, che ha visto schierarsi, al fianco dei penalisti italiani, “il meglio del pensiero giuridico penalista, processual penalista e costituzionalista del nostro Paese”.

Nella lettera, l’Unione chiede ai senatori di interrogarsi se la posizione unanime dei giuristi, contraria alla riforma indicata, e di tutti gli addetti ai lavori non meriti nessuna considerazione o attenzione.

Vengono quindi riportati (attraverso un link a cui indirizza la missiva) tutti i contributi scientifici che molti tra i più autorevoli giuristi italiani hanno ritenuto di offrire in occasione della citata manifestazione nazionale.

Prossimo lo sciopero degli avvocati penalisti

Gli avvocati penalisti sono fermi sulla loro posizione di contrarietà rispetto a quella che gli stessi definiscono la “controriforma” della prescrizione, tanto che, si ricorda, hanno proclamato un nuovo sciopero, di due giorni, che si terrà la prossima settimana e, precisamente, il 17 e 18 dicembre 2018.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Punto & Lex 3 dicembre 2018 - Avvocati penalisti: nuovo sciopero contro riforma prescrizione – Pergolari
  • eDotto.com – Punto & Lex 4 dicembre 2018 - Anticorruzione: emendamenti in commissione al Senato – Pergolari
ProfessionistiAvvocatiDirittoDiritto Penale
festival del lavoro