Cassa Forense: al via il pagamento dei contributi con PagoPa

Pubblicato il


Cassa Forense: al via il pagamento dei contributi con PagoPa

E’ stata avviata, oggi 14 ottobre 2021, la prima fase dell’attuazione della piattaforma PagoPa, utilizzabile dagli avvocati per pagare la contribuzione dovuta a Cassa Forense.

Lo ha comunicato l’Ente di previdenza dei legali con nota diffusa in pari data, a firma del Presidente, Avv. Walter Militi.

Contributi che possono essere pagati con piattaforma PagoPa

La nuova modalità di pagamento tramite piattaforma PagoPa - disponibile nell’accesso riservato alla propria posizione personale - può essere utilizzata, allo stato, con riferimento ai contributi:

  • in autoliquidazione da modello 5/2021 - 1° e 2° rata con scadenza 31/12/2021 (rispetto ai quali rimane a disposizione anche la modalità di pagamento tramite modello F24);
  • per neo iscritti anno in corso - con scadenza 31/12/2021;
  • per istituti facoltativi - con scadenza 31/10/2021;
  • relativi agli anni precedenti - con scadenza 31/10/2021;
  • per rateazioni di contributi obbligatori già concesse - rata con scadenza 31/10/2021;
  • contributo modulare volontario 2020 - Mod.5/2021 - con scadenza 31/12/2021.

Nella comunicazione, viene fatto presente che la “disponibilità della nuova modalità di pagamento PagoPa sostituisce, a tutti gli effetti, i bollettiniMav”.

I professionisti iscritti possono utilizzare la piattaforma PagoPa in due modi, vale a dire:

  • pagamento mediante avviso pagoPa: con possibilità di produrre e stampare un avviso di pagamento che può essere eseguito tramite i canali sia fisici che online (home banking - CBILL o pagoPA, sportelli ATM, sportelli bancari o uffici postali, Tabaccai, Lottomatica, Sisal, Banca 5);
  • pagamento on line mediante i servizi interattivi (WISP): tramite SPID oppure con indirizzo MAIL e versamento mediante carta di credito/debito, conto corrente, altri metodi di pagamento (Mybank, Postepay, Bancomatpay, Satispay).

Chi è in possesso della ForenseCard può procedere con i versamenti utilizzando la convenzione in essere Cassa Forense – Banca Popolare di Sondrio, con possibilità, peraltro, anche di rateazione dei contributi.

Nella nota, infine, la Cassa previdenziale informa dell’imminente pubblicazione di una guida al pagamento tramite il sistema PagoPa.

Allegati