Comunicazioni obbligatorie, l’ANPAL aggiorna gli standard tecnici

Comunicazioni obbligatorie, l’ANPAL aggiorna gli standard tecnici

Aggiornati gli standard tecnici delle comunicazioni obbligatorie. I dettagli degli aggiornamenti sono contenuti nel Decreto Direttoriale n. 394 del 16 settembre 2019, il quale specifica che le novità entreranno in vigore alle ore 16.00 del 5 novembre 2019. La documentazione completa è disponibile nell'area download del portale ANPAL.

A darne notizia è l’ANPAL, con una notizia del 17 settembre 2019.

Comunicazioni obbligatorie, le novità

Il sistema informatico delle comunicazioni obbligatorie consente ai datori di lavoro di inviare le CO di instaurazione, trasformazione, proroga e cessazione del rapporto di lavoro in un'unica soluzione ad ANPAL, INPS, INAIL, agli altri enti previdenziali sostitutivi o esclusivi e agli uffici territoriali di governo.

I soggetti obbligati a presentare le comunicazioni obbligatorie per via telematica sono:

  • i datori di lavoro privati;
  • le pubbliche amministrazioni;
  • gli enti pubblici economici;
  • le agenzie di somministrazione.

A decorrere dalle ore 16.00 del 5 novembre 2019, sono state aggiornate le tabelle:

  • “CO_Diario_degli_Aggiornamenti_Settembre_2019”;
  • “Rev.069-CO.Modelli-e-Regole.versione.Settembre.2019”;
  • “CO.Allegati.Decreto.Settembre.2019”.

Allegati

Anche in

  • edotto.com – Edicola del 30 marzo 2019 - Comunicazioni obbligatorie, disponibili i nuovi standard tecnici dell’ANPAL – Bonaddio
LavoroLavoro subordinato