Dichiarazioni24: utilizzo perdite maturate nel periodo di cessazione della ditta individuale

Pubblicato il


Dichiarazioni24: utilizzo perdite maturate nel periodo di cessazione della ditta individuale

Durante il convegno Dichiarazioni24, iniziativa del Sole 24 Ore, sono pervenuti ai tecnici dell’Agenzia delle Entrate alcuni quesiti su specifici temi.

Uno di questi è se un’impresa individuale, che matura nel 2017 una perdita pari a 10 e al 30 novembre 2018 chiude l’attività con un utile pari a 15, possa - nel modello Redditi Pf 2019 - compensare le perdite per intero o debba limitarsi ad utilizzare il 40%.

Per rispondere al quesito, gli esperti dell’Agenzia ricostruiscono il quadro di riferimento, richiamando quanto sancito dalla Legge di bilancio 2019 e da precedenti documenti di prassi.

Si ricorda che la Legge n. 145/2018 ha previsto l’impiego delle eccedenze di perdite maturate nel periodo d’imposta 2017 non compensate dalle imprese in contabilità semplificata. L’eccedenza di perdita 2017 può, infatti, essere utilizzata per abbattere successivi redditi d’impresa con regole particolari: nei periodi d’imposta 2018 e 2019, in misura non superiore al 40% dei redditi di periodo; nell’annualità d’imposta 2020, in misura non superiore al 60%.

Dunque, la legge di Bilancio 2019 diluisce ma non proibisce l’uso delle eccedenze.

La circolare agenziale n. 8/2019 ha, poi, chiarito che le perdite 2017, non utilizzate nel triennio 2018-2020, possono comunque essere compensate negli esercizi successivi secondo l’ordinario meccanismo di riporto, ossia nessun vincolo temporale e limite dell’80%.

Nulla, però, è stato precisato nel documento di prassi in merito alla disciplina sull’utilizzo delle perdite d’impresa nel periodo di cessazione dell’attività.

Al riguardo, tenendo conto delle nuove disposizioni previste dal Tuir, introdotte dalla citata Legge di bilancio e suesposte, l'Agenzia ritiene che in questi casi le eccedenze di perdite possano essere utilizzate integralmente fino al loro esaurimento e senza rispettare alcun limite.

Pertanto, con riferimento al quesito sollevato nel corso del convegno Dichiarazioni24, la risposta dell’Agenzia delle Entrate è che, in questo caso, la perdita maturata nel 2017 può essere interamente utilizzabile nel periodo d’imposta nel quale vi è la cessazione della ditta individuale.

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 4 giugno 2019 - Integrativa e decadenza per la notifica dell’avviso. Dichiarazioni24 – G. Lupoi