CdL su disabili per computo, esoneri, esclusioni

Pubblicato il


CdL su disabili per computo, esoneri, esclusioni

La Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro, con circolare n. 3 del 19 gennaio 2016, ha analizzato le modifiche apportate dal D.Lgs. n. 151/2015 in materia di disabili e più precisamente relative a:

  • computo;
  • esoneri;
  • esclusioni.

Evidenzia, inoltre, la Fondazione che l’invio del prospetto informativo, la cui scadenza è ordinariamente fissata al 31 gennaio di ogni anno, è stato per quest’anno rinviato al 29 febbraio 2016, proprio a causa delle innovazioni che comportano un necessario adeguamento dei sistemi informatici, regionali e nazionale.

Particolarmente interessante è la tabella riepilogativa, presente nella circolare, relativa ai criteri di computo della quota di riserva agli effetti della determinazione del numero di soggetti disabili da assumere ai sensi della Legge n. 68/1999.

Decorrenza degli obblighi di assunzione

Ricorda la circolare della Fondazione Studi CdL n. 3/2016, che una delle principali novità riguarda la modifica dell’art 3 della Legge n. 68/1999 in materia di assunzioni obbligatorie e quote di riserva, che anticipa l'obbligo di assunzione del lavoratore disabile a far data dall’1 gennaio 2017.

Tale obbligo scatterà contestualmente al raggiungimento del limite di 15 dipendenti computabili, non essendoci più vincolo legato ad una nuova assunzione dopo il raggiungimento della soglia minima (15 dipendenti).

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 4 gennaio 2015 - Prospetto disabili: rinviata la presentazione – Schiavone